Matteo Renzi - Avanti. Perché l'Italia non si ferma

04.08.2017

In questo nuovo libro Matteo Renzi parla della difficoltà di cambiare le cose ma anche dell’orgoglio di provarci. Degli errori e dei passi falsi ma anche dei risultati ottenuti e delle sfide aperte. Racconta aneddoti inediti dei mille giorni a Palazzo Chigi ma anche le proposte politiche per l’Italia dei prossimi anni, dalla battaglia per cambiare l’Europa all’introduzione dell’assegno universale per i figli; dal numero chiuso per l’immigrazione agli investimenti in cultura e periferie; dalla lotta per il lavoro alla sfida ambientale e ai progetti di bonifica del paese.

Mudibmi - Michel

03.08.2017

Il rapper di origini italo-congolesi che ha fatto parlare di sé prima della pubblicazione del suo album "Michel" quando sono apparsi in varie città degli adesivi in cui appare una foto del rapper ritratto da bambino all’età di 7 mesi, la stessa immagine che si trova nella copertina del suo album. La sua storia parte da lontano, diciassette anni fa, quando iniziò a scrivere le sue prime rime.

Il vero nome è proprio Mudimbi, Michel Mudimbi, nato e cresciuto a San Benedetto Del Tronto inizia con il rap attorno al 2000 e, per sua stessa ammissione, impiega “circa 6 anni prima di riuscire a scrivere una rima decente”. Nel 2013 pubblica la traccia e il video di “Supercalifrigida”, che immediatamente spopola su trapmusic.net e da lì arriva fino a Radio Deejay, la quale chiede a Mudimbi di realizzare un jingle per il programma condotto da Albertino, Asganaway, proprio sulla base di “Supercalifrigida”.

Arriva nel 2014 il suo primo disco intitolato M, un EP di 5 tracce, diversi generi musicali, ed un nuovo videoclip per il primo singolo estratto “Balb & Tando”. Mudimbi non solo è autore di tutti i suoi testi, ma è anche il creatore di un immaginario supercolorato avendo curato personalmente tutti i suoi videoclip: uno dei migliori è senz'altro “Pistolero” prodotta da Elisa Bee.

>> Facebook

>> Video "Empatia"

Il padre d'Italia

31.07.2017

di Fabio Mollo

con Luca Marinelli, Isabella Ragonese

Paolo, 30 anni, è un uomo solo e timido, che ha difficoltà nelle relazioni a causa di un dolore che ha radici nel suo passato e che non riesce a superare. Per caso un giorno incontra Mia, una problematica coetanea al sesto mese di gravidanza, che mette la sua vita sottosopra. Deciso ad aiutarla a tornare a casa, Paolo inizia un frenetico viaggio on the road attraverso l'Italia insieme a questa insolita e folle compagna di viaggio...

"Un film intenso che apre gli occhi sul mondo." (Vanity Fair)

"Luca Marinelli sposa la causa del film, capace di una misura espressiva interiore (uno sguardo spento ma che ribolle) che rende chiara ogni mossa della coscienza e ogni affanno della sua bella inestricabile solitudine." (Corriere della Sera)

"Una bella sorpresa." (La Repubblica)

"Con questo secondo film Fabio Mollo si conferma regista da tenere d'occhio." (La Stampa)

"Il padre d'Italia» (...) esplora con delicatezza il tema dell'amore, in senso universale, le paure che attanagliano i giovani d'oggi e riguardano il futuro e il loro diventare genitori." (Il Tempo)

>> Trailer

>> Facebook

Di padre in figlia

31.07.2017

di Riccardo Milani

con Alessio Boni, Cristiana Capotondi, Stefania Rocca

In un arco di tempo che va dal 1958 ai primi anni ‘80, Di padre in figlia racconta la storia della famiglia Franza, una famiglia patriarcale veneta che attraversa i grandi cambiamenti storici che hanno portato le donne a lottare per guadagnarsi la parità e i diritti civili. Tra tensioni, conflitti e ribellioni, il potere della figura paterna viene sostituito, in modo nuovo e lungimirante, dalle tre figlie e dalla madre, la quale ha coltivato in loro i suoi desideri irrealizzati di libertà, indipendenza e amore.

>> Facebook

Slam - Tutto per una ragazza

31.07.2017

di Andrea Molaioli

con Ludovico Tersigni, Jasmine Trinca, Barbara Ramella, Luca Marinelli

Samuele ha sedici anni e una grande passione per lo skateboard. Passa le sue giornate con gli amici tra salti, evoluzioni e cadute, e coltiva un’amicizia tutta immaginaria con il suo eroe, Tony Hawk, il più grande skater di tutti i tempi. Sam vorrebbe andare all’università, viaggiare, magari vivere in California. Vorrebbe soprattutto essere il primo della sua famiglia a non inciampare nell’errore di diventare genitore a sedici anni, come è capitato a sua mamma e a sua nonna. È però difficile sfuggire al singolare destino della sua famiglia specie quando incontra Alice, lei è meravigliosa e sembra rappresentare tutto ciò che desidera…

>> Trailer

>> Facebook

Questione di Karma

31.07.2017

di Edoardo Maria Falcone

con Elio Germano, Fabio De Luigi, Isabella Ragonese, Eros Pagni, Stefania Sandrelli

Giacomo (Fabio De Luigi) è lo stravagante erede di una dinastia di industriali: la sua è una vita segnata dalla scomparsa del padre quando era molto piccolo e, più che interessarsi all’azienda, preferisce occuparsi delle sue mille passioni. L’incontro con un eccentrico esoterista francese, però, cambia le sue prospettive: lo studioso infatti afferma di aver individuato l'uomo in cui si è reincarnato suo padre. Trattasi di tal Mario Pitagora (Elio Germano), un uomo tutt’altro che spirituale, interessato solo ai soldi e indebitato con mezza città. Questo incontro apparentemente assurdo cambierà la vita di entrambi.

>> Trailer

>> Facebook

Non è un paese per giovani

31.07.2017

di Giovanni Veronesi

con Filippo Scicchitano, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco, Sergio Rubini, Nino Frassica

Sandro ha poco più di vent’anni, è gentile, a volte insicuro e il suo sogno segreto è diventare uno scrittore. Luciano invece è coraggioso e brillante, ma con un misterioso lato oscuro. S’incontrano tra i tavoli di un ristorante dove lavorano entrambi come camerieri. Come tanti loro coetanei, Sandro e Luciano sentono che la loro vita in Italia non ha alcuna prospettiva. Si scelgono istintivamente e decidono, presi da un’euforica incoscienza, di cercare un futuro per loro a Cuba, la nuova frontiera della speranza dove tutto può ancora accadere. Il progetto è quello di aprire un ristorante italiano che offra ai clienti il wi-fi -ancora raro sull'isola- grazie alle nuove ma limitate concessioni governative. Con Nora, la strana ragazza che li aspetta all’Avana come un destino, scopriranno che esiste anche un modo glorioso di perdersi, che darà un senso profondo alla fatalità che li ha fatti incontrare. Attraverso scelte pericolose, violente, incontri necessari e addii pieni di silenzio, Non è un paese per giovani racconta la tenacia e la bellezza di una generazione che anche se privata di un luogo dove diventare grandi non si lascia spegnere.

>> Trailer

>> Facebook

Il permesso - 48 ore fuori

31.07.2017

di Claudio Amendola

con Claudio Amendola, Luca Argentero, Valentina Bellè, Giacomo Ferrara

Dalla penna di Giancarlo De Cataldo, sceneggiatore di Suburra, arrivano quattro spendidi personaggi il cui comune denominatore sono le 48 ore che li separano dal rientro nel Carcere di Civitavecchia. Claudio Amendola, alla sua seconda regia, ci racconta di tre uomini e una donna di età ed estrazione sociale differenti, che devono decidere come utilizzare questa breve finestra di libertà prima che si richiuda. Un cast strepitoso in cui spicca un Luca Argentero in un'interpretazione sporca, potente ed emozionante. Per la regia di Claudio Amendola un film crudo e violento in perfetto stile 'Gomorra' e 'Suburra'.

>> Trailer

>> Facebook

Vinili - Nuove uscite e ristampe

31.07.2017

Ecco una vasta scelta delle nuove uscite e ristampe in vinile degli artisti italiani. Molti dischi sono stati stampati in edizione limitata.

Ivana Gatti e Lo Zoo di Berlino - Sterocosmica

23.07.2017

"Stereocosmica" è un lancio senza paracadute, composto da ballate, pezzi che ammiccano al post-rock, all’elettronica ed al miglior pop contemporaneo. Quello di Ivana Gatti e Lo Zoo di Berlino è un lavoro sfaccettato, con tante anime, dove il tratto femminile è il legante e protagonista che guida una visione plurale: una forma matriarcale di rock. "Stereocosmica" vede la collaborazione come supervisione artistica di Gianni Maroccolo e, oltre ai nuovi brani scritti a quattro mani da Ivana e Lo Zoo di Berlino, è presente un’originalissima reintepretazione di ‘Tra sesso e castità’ di Franco Battiato. (Fonte: Consorzio Zdb)

>> Facebook

Nada - Gli esordi

23.07.2017

Triplo CD digipack che raccolgie i primi anni della carriera di Nada. Include "Ma che freddo fa" e pezzi rari!

Mina - Due note / Tintarella di luna

23.07.2017

Questo CD riunisce il terzo album di Mina, “Due note” (Italdisc LPMH 183), pubblicato nel 1961, e l’album di debutto della cantante, “Tintarella di luna” (Italdisc LPMH 181), pubblicato nel 1960. Sempre disponbile il CD che presenta il quinto album di Mina, “Renato” (Italdisc LPMH 185), pubblicato nel 1962, insieme al suo secondo LP, “Il cielo in una stanza” (Italdisc LPMH182).

Vinili - Nuove uscite e ristampe

14.07.2017

Ecco una vasta scelta delle nuove uscite e ristampe in vinile degli artisti italiani. Molti dischi sono stati stampati in edizione limitata.

Carlo Rovelli - L'ordine del tempo

11.07.2017

Come le "Sette brevi lezioni di fisica", che ha raggiunto un pubblico immenso in ogni parte del mondo, questo libro tratta di qualcosa della fisica che parla a chiunque e lo coinvolge, semplicemente perché è un mistero di cui ciascuno ha esperienza in ogni istante: il tempo. E un mistero non solo per ogni profano, ma anche per i fisici, che hanno visto il tempo trasformarsi in modo radicale, da Newton a Einstein, alla meccanica quantistica, infine alle teorie sulla gravità a loop, di cui Rovelli stesso è uno dei principali teorici.

Nelle equazioni di Newton era sempre presente, ma oggi nelle equazioni fondamentali della fisica il tempo sparisce. Passato e futuro non si oppongono più come a lungo si è pensato. E a dileguarsi per la fisica è proprio ciò che chiunque crede sia l'unico elemento sicuro: il presente. Sono tre esempi degli incontri straordinari su cui si concentra questo libro, che è uno sguardo su ciò che la fisica è stata e insieme ci introduce nell'officina dove oggi la fisica si sta facendo.

Paolo Cognetti - Le otto montagne

11.07.2017

Romanzo vincitore del Premio Strega 2017

La montagna non è solo neve e dirupi, creste, torrenti, laghi, pascoli. La montagna è un modo di vivere la vita. Un passo davanti all'altro, silenzio, tempo e misura.
Lo sa bene Paolo Cognetti, che tra una vetta e una baita ambienta questo potentissimo romanzo. Una storia di amicizia tra due ragazzi – e poi due uomini – cosí diversi da assomigliarsi, un viaggio avventuroso e spirituale fatto di fughe e tentativi di ritorno, alla continua ricerca di una strada per riconoscersi.

Maurizio De Giovanni - Rondini d'inverno - Sipario per il commissario Ricciardi

11.07.2017

Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n'è uno vero. Gelmi giura la propria innocenza, ma in pochi gli credono. La carriera dell'uomo, già in là con gli anni, è in declino e dipende ormai dal sodalizio con Fedora, stella al culmine del suo splendore. Lei, però, cosí dice chi la conosceva, si era innamorata di un altro e forse stava per lasciarlo. Da come si sono svolti i fatti, il caso sembrerebbe già risolto, eppure Ricciardi è perplesso. Mentre il fedele Maione aiuta il dottor Modo in una questione privata, il commissario, la cui vita sentimentale pare arrivata a una svolta decisiva, riuscirà con pazienza a riannodare i fili della vicenda. Un mistero che la nebbia improvvisa calata sulla città rende ancora piú oscuro, e che riserverà un ultimo, drammatico colpo di coda.

Marcello Simoni - L'eredità dell'abate nero

11.07.2017

Firenze, 21 febbraio 1459. Il banchiere Giannotto Bruni viene ucciso in circostanze misteriose nella cripta dell’abbazia di Santa Trìnita. L’unico testimone è Tigrinus, un giovane ladro di origini ignote, dai capelli neri striati di bianco, che paga caro l’avere assistito al delitto: immediatamente arrestato con l’accusa di omicidio, solo l’inspiegabile intervento di un uomo molto influente riesce a sottrarlo alla morte. Ma a quale prezzo? Da quel momento in poi Tigrinus sarà braccato e costretto a fronteggiare i tentativi di vendetta di Angelo e Bianca, il figlio e la nipote della vittima, convinti che meriti la forca. Mentre cerca di sfuggire ai parenti di Giannotto, il ladro scopre però qualcosa di decisivo per il proprio destino: la morte del banchiere è legata a un tesoro che si trova su una nave proveniente dall’Oriente. Per aver salva la vita, Tigrinus dovrà stringere un patto con il potente Cosimo de’ Medici e affrontare un incredibile viaggio per mare, alla ricerca di un uomo sfuggente e imprevedibile. Un uomo che pare conoscere tutto sul suo misterioso passato... Un uomo chiamato l’abate nero.

Rosso Istanbul

10.07.2017

di Ferzan Ozpetek

con Halit Ergenç, Tuba Büyüküstün, Mehmet Gunsur, Nejat Isler, Cigdem Onat, Serif Sezer

13 MAGGIO 2016. Orhan Sahin torna a Istanbul dopo 20 anni di assenza volontaria. Come editor deve aiutare Deniz Soysal, famoso regista cinematografico, a finire la scrittura del suo libro. Ma Orhan rimane intrappolato in una città carica di ricordi rimossi. Si ritrova sempre più coinvolto nei legami con i famigliari e gli amici di Deniz che sono anche i protagonisti del libro che il regista avrebbe dovuto finire. Soprattutto Neval e Yusuf, la donna e l’uomo a cui Deniz è più legato, entrano prepotentemente anche nella vita di Orhan. Quasi prigioniero nella storia di un altro, Orhan però finisce per indagare soprattutto su se stesso, riscoprendo emozioni e sentimenti che credeva morti per sempre e che invece tornano a chiedergli il conto per poter riuscire a cambiare la sua vita.

>> Trailer

>> Facebook

Antonia.

10.07.2017

di Ferdinando Cito Filomarino

con Linda Caridi, Filippo Dini, Alessio Praticò, Federica Fracassi, Perla Ambrosini

Nella Milano degli anni Venti Antonia Pozzi studia al liceo Manzoni. L’aspetto è quello di una ragazza altoborghese, ma lo sguardo tradisce una prospettiva inedita da cui guarda il mondo, intima e febbrile. L’amore impossibile per il suo ex professore si trasferisce nelle fotografie che scatta e sulle pagine che scrive negli ultimi dieci anni della sua vita: anni di escursioni sulle vette della Valsassina, di incontri con amici, amanti e professori, sempre sospesa sul sottile filo teso fra arte e vita, che troppo presto Antonia ha deciso di spezzare.

"Anima di eccezionale purezza e sensibilità, [...] Antonia Pozzi ha diritto ad essere giudicata alla stregua della poesia di sempre." (Enrico Montale)

"Delicato e commovente." (Benedetta Marietti, Il Venerdì di Repubblica)

I delitti del BarLume - Stagione 4

10.07.2017

di Roan Johnson

con Filippo Timi, Alessandro Benvenuti, Atos Davini, Massimo Paganelli

Tornano le appassionanti vicende de i delitti del BarLume, la serie basata sui romanzi di Marco Malvaldi.

Filippo Timi torna a vestire i panni di Massimo Viviani, l’ombroso barista che si trova a indagare sui delitti che avvengono nella sua cittadina toscana. Tra gli ospiti d’eccezione di questi nuovi episodi, Mara Maionchi e la grande attrice teatrale Piera Degli Esposti.

Contiene i due episodi: Aria di mare / La loggia del cinghiale

Artisti vari - Mauro Ottolini: Tenco - Come ti vedono gli altri

10.07.2017

La serata speciale dedicata dal Premio Tenco all’imminente cinquantesimo anniversario della scomparsa di Luigi Tenco al Teatro Ariston di Sanremo, ha registrato applausi a scena aperta, una lunga standing ovation e un coro di consensi per l’arrangiatore e trombonista (ma in questo caso anche direttore) Mauro “Otto” Ottolini da Peschiera (Vr) che è stato un protagonista assoluto del super-concerto che si intitolava “Come mi vedono gli altri...quelli nati dopo” e comprendeva solo artisti nati dopo la morte di Tenco. Ottolini, su incarico del direttore artistico Enrico De Angelis, ha ri-arrangiato ben ventidue canzoni di Tenco, e ha diretto l’Orchestra Sinfonica di Sanremo integrata con una sua sezione ritmica da lui scelta. L’idea di fondo e l’aspetto più apprezzato nel lavoro di Ottolini è stata la capacità di dare una sorta di nuova vita ai pezzi del cantautore genovese valorizzandone gli aspetti più caratterizzanti.

Tra le voci partecipanti vi sono: Petra Magoni, Roy Paci, Daniele Silvestri, Alberto Fortis, Edda, Karima, Renzo Rubino, Vanessa Tagliabue Yorke, Rossana Casale, Bocephus King, Gino Paoli, Mauro Ottolini, Kento e Vincenzo Vasi.

>> Facebook

Mariano Deidda - Pessoa sulla strada del Jazz

10.07.2017

“Pessoa sulla strada del Jazz” è il secondo disco pubblicato in Portogallo del cantante e compositore italiano Mariano Deidda che da diversi anni dedica parte del suo tempo a trasformare in musica versi di grandi poeti, principalmente di Fernando Pessoa, al quale ha consacrato quatto album e una trilogia che comprende “Nel mio spazio interiore” – disco che, fra l’altro, ha avuto un grande successo commerciale e che ha ottenuto il “Premio Imaie”, come miglior disco dell’anno.

"Pessoa sulla strada del Jazz” è il risultato del fascino e della dedizione del cantante all’opera di Fernando Pessoa ed è, senza dubbio, una gradevole passeggiata nelle poesie di Pessoa e nelle sonorità del Jazz.

>> Facebook

Populous - Azulejos

04.07.2017

Dopo ‘Night Safari’, disco che ha definitivamente consacrato Populous come uno degli artisti e producer più interessanti a livello internazionale, ora arriva ‘Azulejos’. L’album è stato interamente composto a Lisbona ed è la sintesi del nuovo viaggio sonoro di Populous, un ponte ideale fra i ritmi sensuali della cumbia sudamericana e l’elettronica europea. Mixato da Jo Ferliga degli Aucan il disco vanta anche un featuring con Nina Miranda degli Smoke City. (Fonte: La Tempesta)

>> Facebook

>> Video "Azul oro (feat. Ela Minus)"

>> Disco della settimana su rockit.it

Vinili - Nuove uscite e ristampe

03.07.2017

Ecco una vasta scelta delle nuove uscite e ristampe in vinile degli artisti italiani. Molti dischi sono stati stampati in edizione limitata.

Io e la Tigre - Per sempre

03.07.2017

4 tracce inedite raccolte in un package splendido. Il singolo "Non finirà" prevede la riuscitissima partecipazione del rapper SLAT. Il disco è disponibile esclusivamente in formato CD in edizione limitata. Dopo la prima tiratura il CD non sarà ristampato. (Fonte: Garrincha Dischi)

>> Facebook

>> Video "Non finirà (feat. SLAT)"