La ragazza di Bube 1963
La ragazza di Bube Italia, Francia
cover of article Genre: Drammatico, Cinema Italiano

Regisseur

Luigi Comencini

Darsteller

Claudia Cardinale
Carla Calò
George Chakiris
Marc Michel
Emilio Esposito
Dany Paris
Monique Vita
Mario Lupi

Sprache (Tonformat)

Italiano (Dolby Digital 2.0 Mono)

Untertitel

Italiano (per non udenti)

Spieldauer

107 minuti

Ländercode

2

Bildformat

1.85:1, 16/9

Altersfreigabe

-

Vertrieb

Cecchi Gori

Veröffentlichung

2008
WG Image DVD CHF 19.80

Inhalt

In Toscana, nell'immediato dopo-guerra, Mara, una ragazza di campagna, conosce Bube, un giovane partigiano alla faticosa ricerca di un inserimento nella società che va costruendosi coll'avvento della pace. Gli incontri tra i due giovani sono fuggevoli, ma ciò non toglie che la ragazza si senta ormai legata a Bube. Implicato in un assassinio politico, il ragazzo è costretto a fuggire e a rinunciare per il momento ai suoi propositi matrimoniali. La ragazza lo segue anche quando, ricercato dai carabinieri, il giovane deve nascondersi in attesa che i suoi compagni di partito organizzino la sua fuga all'estero. Giunge il momento di separarsi. Mara torna alla sua povera casa ed attende con impazienza notizie di Bube. Il lungo silenzio e la necessità di trovar lavoro spingono Mara ad accettare un'occupazione in città, dove conosce Stefano, un giovane operaio serio ed onesto che s'innamora di lei e le propone di sposarlo. La ragazza sta per accettare ma giunge improvvisa la notizia che Bube è stato arrestato ed è in attesa di processo. Mara comprende alora di non aver mai smesso di amarlo. Lo ritrova solo e disperato, abbandonato dai compagni di partito ed in preda ad una profonda crisi morale. Mara capirà che il suo posto è accanto a lui per confortarlo ed attenderlo finalmente fino alla fine della lunga condanna.

Extras

Intervista a Claudia Cardinale / Si cerca la ragazza di Bube / Filmografie / Recensioni del tempo / Breve nota sulle edizioni del romanzo di Cassola

Bemerkungen

1965: Miglior Attrice Protagonista Nastro d'Argento Claudia Cardinale