Albireon 2016
L'inverno e l'aquilone Palace of Worms
cover of article Stil: Ambient, Folk, Sperimentale, Dark
1.L'inverno e l'aquilone
2.Sentieri di crinale
3.Through Winter Fires
4.Gli aironi
5.Imbrunire
6.Costellazioni
7.Kezia
8.The Stolen Child
9.Nel regno di Erevlost
10.Park of Silent Angels
11.The Black Harbour
12.Beslan 2004
13.Imbrunire (Hide & Seek Version) (feat. Gianni Pedretti)

WG Image CD CHF 28.90

Links

>> Facebook

Bemerkungen

Due anni e mezzo dopo il successo di “Le fiabe dei ragni funamboli”, gli Albireon ritornano con un nuovo lavoro che potrebbe rappresentare l’apice della loro discografia. “L’inverno e l’aquilone” è un disco ambizioso che offre malinconiche ballate neo folk arricchite da archi neo classici e soundscapes ambientali, generando un’opera che ritrae ricordi d’infanzia, sogni e speranze, concentrandosi questa volta sulla speciale sensibilità dei bambini e sulle loro sofferenze in un mondo che non si occupa di proteggerli o tutelarli come meriterebbero. Canzoni come ‘Gli aironi’, ‘Beslan 2004’, ‘Kezia’ o ‘Imbrunire’ (quest’ultima cantata dalle leggenda darkwave italiana Gianni Pedretti di Colloquio), sono in grado di elevare il neo folk a un più alto livello emotivo.

(Fonte: Audioglobe)