Dreamcore (Vinile bianco) ADA Music Italy, Hachiko Dischi
cover of article Stil: Indie, Pop
Lato A
1.Woodstock '99
2.Confetti & Snuff Movie
3.Léon
4.Linea blu
5.Caramelle Boy - Lecca Lecca Girl

Lato B
1.Love Me Zombie
2.William
3.Rimbaud Party
4.Techno Is My Boyfriend
5.Dandy Candy

WG Image LP CHF 41.50

Bemerkungen

L'Officina della Camomilla è uno dei gruppi simbolo della scena indie italiana diventato un vero e proprio culto grazie a brani ancora attuali, in grado di abbracciare i fan cresciuti con le loro canzoni e le nuove generazioni.

A 8 anni dall'ultimo album in studio, "Palazzina Liberty", una delle band culto del panorama alternativo italiano torna con il quarto album di inediti che uscirà per Hachiko Dischi, l'etichetta nata dalla mente Francesco De Leo per una totale autonomia artistica. "Dreamcore" è il nuovo album del L'Officina della Camomilla, un ritorno importante con nuove idee e con la stessa voglia di raccontare con la propria poetica unica, dolce e surreale, allucinata ed evocativa, istantanee di vita senza retoriche tronfie o velleità di giudizi universali.

"Dreamcore" è un concept album sulla decadenza dell'impero occidentale, ed ecco che appaiono Kerouac, Burroughs e citazioni da Bret Easton Ellis e da Christian F. Noi ragazzi dello Zoo di Berlino. Non mancano incursioni continue nella Milano che da sempre fa da sfondo alle opere dell'Officina della Camomilla. Un mondo variopinto, un teatro di contrasti e personaggi stravaganti, una costellazione di immagini giocose e violente, tenute insieme da un cut-up narrativo che da sempre è la cifra stilistica della band.