Playing Who I Am  New release  Abeat
cover of article Style: Jazz
1.We See
2.It's easy to remember
3.Daniela
4.Bubba
5.You don't know what love is
6.Shuffle Boil
7.Ruby My Dear
8.For Kenny
9.Melancholia / Goodbye

WG Image CD USD 42.00

Share

Links

-

Notes

Andrea Domenici, classe 1992, è stato allievo di Mario Rusca, Dado Moroni, Kenny Barron solo per citarne alcuni, si è poi diplomato nella più importante scuola di musica inter-nazionale, la The New School for Jazz and Contemporary Music, e poi è stato notato subito dai giganti mondiali che lo hanno volute accanto a se in alcune collaborazioni in Usa, dove si è stabilmente trasferito dal 2012 e dove la sua carriera sta prendendo sempre più piede: da Wynton Marsalis, a Gary Bartz, da Billy Harper a Dave Douglas e molti altri ancora. Insomma l’ennesimo caso di superpianista italiano in grado di stupire il mondo.

Questo suo disco d’esordio come leader lo vede supportato da una delle ritmiche più quotate al mondo: Billy Drummond e Peter Washington scegliendo un repertorio che rappresenta un po la miscela di esperienze sin qui maturate: la tradizione, lo swing, il linguaggio contemporaneo, la propria cifra stilistica, riprendendo brani di Thelonious Monk, canzoni popolari americane e brani propria composizione. Artista la cui serietà, dedizione ed impegno lo hanno portato ad avere un ruolo già significativo nel panorama jazz contemporaneo.