Un giorno nuovo La Tempesta Dischi
cover of article Genere: Indie, Rock
1.Un giorno nuovo
2.Sei il mio demone
3.Oltre la collina
4.Perdo conoscenza
5.Con prepotenza
6.Dedicato a me
7.Meno male che ci sei tu (feat. Motta)
8.Ad altro siamo pronti
9.La fine della chemio

WG Image CD USD 28.30

Condividere

Note

"Un giorno nuovo" è stato prodotto da Gian Maria Accusani nel suo home studio per Discgust Music Production. L’album contiene nove nuove tracce e prosegue il discorso musicale intrapreso dalla band nel 2007 portandolo ad un nuovo livello grazie al rinnovato intreccio di chitarre elettriche e sintetizzatori, di ritmi incalzanti e melodie wave. L’album è stato anticipato dalla title-track "Un giorno nuovo", accompagnata da un videoclip girato da Stefano Poletti.

In una canzone ("Meno male che ci sei tu") ci sarà la partecipazione speciale di Motta (primo fan dei Sick Tamburo e forte del successo del suo primo album "La fine dei vent’anni" nel 2016) alla voce e alla darabouka. Della canzone "La fine della chemio" esisterà una versione con ospiti le migliori voci della musica italiana.

La copertina lenticolare dell’album (in cui Mr Man e Miss Understanding si scambiano una rosa davanti ad un’esplosione atomica) è logica prosecuzione dei dischi/gioco fin qui realizzati: il primo "Sick Tamburo" aveva una sovra-copertina fustellata che fungeva da maschera/passamontagna per il ragazzo in copertina, il secondo "A.I.U.T.O." era un flip-book in cui la scritta A.I.U.T.O. spariva in mezzo al mare, il terzo "Senza vergogna" era un origami “inferno paradiso”. Dal vivo il nucleo della band sarà variabile e si annunciano alcune novità che presto verranno svelate.

(Fonte: La Tempesta)