7 Deadly Elements  Novità  Onde Italiane
cover of article Genere: New Wave
Tracklist non disponibile

WG Image LP USD 32.70

Condividere

Links

-

Note

Riedizione 2017

Nati a La Spezia come Bates Motel (autori di un demo tape nel 1982), i Pagan Easter cambiano ragione sociale con l’entrata in formazione della cantante e tastierista Alessandra Gaggini, che affianca Paolo Montaresi alla chitarra, Guido Bracco al sassofono, Umberto Colombo alla voce e Giulio e Maurizio Giangaré, rispettivamente batteria e basso.

Tra settembre ed ottobre del 1984 registrano il primo nastro dimostrativo "7 Deadly Elements", uscito l’anno seguente e recensito con favore dalle riviste specializzate Rockerilla e Mucchio Selvaggio. Il suono, impreziosito dall’uso del sax, ricalca non pedissequamente le atmosfere post punk gotiche europee del periodo, fattore che porterà la band a pubblicare materiale anche su una cassetta allegata alla rivista Amen, brani nella raccolta su vinile “La nave dei folli” e soprattutto “C.O.D. E.”, album manifesto della new wave spezzina, insieme a Nadja, Marte in Ariete e Front Voice. Nel nuovo decennio, un cambio di rotta musicale ad uso di atmosfere meno cupe porterà il gruppo a pubblicare un LP per la Wide Records di Pisa e un brano per la raccolta “Gioventù sonica”, fino al definitivo scioglimento.

Con nuova veste grafica viene oggi riproposto il loro primo nastro in versione LP in vinile viola. 300 copie numerate a mano.

(Fonte: Goodfellas)