L'Ostaria delle Dame (Deluxe Edition)  Novità  Universal
cover of article Genere: Musica d'autore
CD 1: Concerto del 23.01.1982
1.Canzone per un'amica
2.Canzone quasi d'amore
3.L'osteria dei Poeti
4.Ti ricordi quei giorni
5.100, Pennsylvania Ave.
6.Incontro
7.Bologna
8.Gulliver

CD 2: Concerto del 23.01.1982
1.Bisanzio
2.Jacinto Chiclana
3.I fichi
4.Venezia
5.Canzone di notte n.2
6.Un altro giorno è andato

CD 3: Concerto del 14.01.1984
1.Canzone per un'amica
2.Autogrill
3.Argentina
4.Canzone delle osterie di fuori porta
5.Bologna
6.Venezia
7.Jacinto Chiclana
8.Auschwitz

CD 4: Concerto del 14.01.1984
1.Il treno va
2.Canzone di notte
3.Bisanzio
4.Inutile
5.Canzone dei 12 mesi
6.Gli amici
7.Incontro
8.Il treno va (Bis)

CD 5: Concerto del 19.01.2985
1.Scirocco
2.Canzone per un'amica
3.Autogrill
4.Auschwitz
5.Argentina
6.Il vecchio e il bambino
7.Bisanzio

CD 6: Concerto del 19.01.1985
1.A Don Nicanor Paredes
2.Il pensionato
3.I fichi
4.Signora Bovary
5.Bologna
6.Venezia
7.Chacarera del 55
8.Yo quiero un caballo negro
9.Canzone quasi d'amore
10.Un altro giorno è andato

WG Image 6 CD USD 130.10

Condividere

Links

>> Facebook

Note

La raccolta di concerti inediti registrati nei primi anni ‘80 nella mitica osteria bolognese. Progetto discografico ricco di sorprese che nasce dal ritrovamento dei nastri con le registrazioni di tre concerti acustici tenuti da Francesco Guccini accompagnato dall’inseparabile chitarra di Juan Carlos “Flaco” Biondini tra il 1982 e il 1985 all’Ostaria delle Dame di Bologna, il locale fondato da Francesco Guccini insieme a Padre Michele Casali nel 1970. Il trasferimento diretto dai nastri magnetici ha mantenuto inalterata l’atmosfera dei concerti, che si svolgevano in modo del tutto informale in un ambiente goliardico e creativo, tra le risate e gli applausi del pubblico e degli stessi protagonisti, per far vivere in parole e musica quell’irripetibile genuino momento.

Saranno disponibili due versioni: un cofanetto deluxe da 6 CD con le registrazioni integrali dei tre concerti più un libro di 80 pagine con foto, testimonianze dei protagonisti dell’epoca, la storia dell’osteria e un’introduzione di Francesco Guccini; e un’edizione in 2 CD con una selezione dei tre concerti e il booklet.