Nüd e crüd Appaloosa
cover of article Genere: Blues, Folk
1.Bortol con èn öcc
2.Bèla Cità
3.Piero Custù
4.Infermiéra
5.San Martì
6.Capitano
7.Strambaladù
8.Èl Büs
9.Èl mort èn guèra
10.Robinson
11.Èl me nono
12.Zo' dè corda
13.Skiamatsi

WG Image CD CHF 30.50

Note

“Nüd e crüd” è il titolo del nuovo album di Charlie Cinelli, con la partecipazione di un altro musicista bresciano, Dan Martinazzi. Charlie e Dan condividono la passione per il blues rurale e hanno rivestito le tredici canzoni del disco con un suono scarno, nudo e crudo, come recita il titolo, con l’intenzione di dare risalto ai testi, rigorosamente in dialetto bresciano. Ma come per tutte le produzioni Appaloosa, etichetta specializzata in songwriter americani, è contenuta la traduzione in italiano nel libretto del booklet.

A distanza da tre anni dall’acclamato Rio Mella, che vedeva la partecipazione di musicisti del calibro di Joel Guzman, Augie Meyers e Carrie Rodriguez, Charlie continua la collaborazione con Appaloosa con questo nuovo disco che è il quindicesimo della sua carriera, se contiamo anche quelli dei Charlie & The Cats. I riferimenti musicali sono il blues del Mississippi e gli strumenti impiegati, oltre alla chitarra acustica, sono il contrabbasso, la cigar box e poche percussioni, comprendenti anche il cigolio della sedia nella regia. La voce di Charlie canta, parla e racconta storie di gente comune come il Robinson o Piero Custu’, personaggi veri o immaginari come Bortol con èn öcc, situazioni metafisiche come Èl büs, fatti accaduti 150 anni fa come il brano stile talkin’ blues che chiude l’album. Storie essenziali, nella forma musicale più semplice possibile, senza arrangiamenti ricercati, senza fronzoli, nüd e crüd appunto.