Banda Belzoni Ma.Ra.Cash
cover of article Genere: Progressive
1.Il gigante del Nilo
2.Il sorriso del re
3.La curva
4.In viaggio
5.La città perduta
6.La sfida impossibile
7.Nuova lena
8.L'ultima avventura

WG Image CD CHF 24.60

Note

Se lo conosci, non lo eviti. Duecento anni fa, Giovanni Battista Belzoni (1778-1823) concludeva la sua straordinaria cavalcata lungo il Nilo, dopo quattro anni di scoperte sensazionali. Alto oltre due metri, barba e capelli ricci color rame, il gigante padovano si affermava quale primo uomo ad essere entrato nel tempio di Abu Simbel e nella piramide di Chefren, primatista per tombe scoperte nella Valle dei Re, autore del primo best seller di egittologia, e organizzatore della prima mostra egittologica (a Londra) con tanto di catalogo. Una vita eccezionale e contagiosa, un motore di passioni.

Banda Belzoni, l’opera rock scritta da Gigi Venegoni (Arti+Mestieri, Venegoni & Co.) Sandro Bellu (The Egonist), è un viaggio musicale di rock classico e a tratti prog, aperto a numerose influenze. Non una strada a una carreggiata, non sarebbe da Belzoni, perché tradirebbe lo spirito di un artigiano che ha cambiato la Storia. Un disco di viaggi in più dimensioni.Venegoni e Bellu sono accompagnati da Mauro Mugiati (voce e tastiere, A Lifelong Journey), Sergio Ponti (batteria, Sergio Ponti) e Piero Mortara (Arti+Mestieri). Fra le stelle ospiti, il debutto prog di Paul Mazzolini (Gazebo), il leggendario apporto di Lino Vairetti (Osanna), la luce di Fabio Zuffanti (Finisterre, Hostsonaten). E la meravigliosa copertina di Walter Venturi (Bonelli, autore de Il Grande Belzoni).