Banda Belzoni (Vinile) Ma.Ra.Cash
cover of article Genere: Progressive
Lato A
1.Il gigante del Nilo
2.Il sorriso del re
3.La curva
4.In viaggio

Lato B
1.La città perduta
2.La sfida impossibile
3.Nuova lena
4.L'ultima avventura

WG Image LP CHF 36.80

Note

Se lo conosci, non lo eviti. Duecento anni fa, Giovanni Battista Belzoni (1778-1823) concludeva la sua straordinaria cavalcata lungo il Nilo, dopo quattro anni di scoperte sensazionali. Alto oltre due metri, barba e capelli ricci color rame, il gigante padovano si affermava quale primo uomo ad essere entrato nel tempio di Abu Simbel e nella piramide di Chefren, primatista per tombe scoperte nella Valle dei Re, autore del primo best seller di egittologia, e organizzatore della prima mostra egittologica (a Londra) con tanto di catalogo. Una vita eccezionale e contagiosa, un motore di passioni.

Banda Belzoni, l’opera rock scritta da Gigi Venegoni (Arti+Mestieri, Venegoni & Co.) Sandro Bellu (The Egonist), è un viaggio musicale di rock classico e a tratti prog, aperto a numerose influenze. Non una strada a una carreggiata, non sarebbe da Belzoni, perché tradirebbe lo spirito di un artigiano che ha cambiato la Storia. Un disco di viaggi in più dimensioni.Venegoni e Bellu sono accompagnati da Mauro Mugiati (voce e tastiere, A Lifelong Journey), Sergio Ponti (batteria, Sergio Ponti) e Piero Mortara (Arti+Mestieri). Fra le stelle ospiti, il debutto prog di Paul Mazzolini (Gazebo), il leggendario apporto di Lino Vairetti (Osanna), la luce di Fabio Zuffanti (Finisterre, Hostsonaten). E la meravigliosa copertina di Walter Venturi (Bonelli, autore de Il Grande Belzoni).