Tratto da una storia vera  Novità  Microcosmo Dischi
cover of article Genere: Jazz, Musica d'autore
1.La giusta distanza (feat. Fabrizio Bosso)
2.Promemoria (feat. Mauro Ottolini)
3.Previsioni del tempo
4.Niente di grave (feat. Jacques Morelenbaum)
5.Lazzari felici
6.Vedi Napoli e poi canta (feat. Alberto Marsico)
7.In buone mani (feat. Carmen Consoli)
8.Alla fine
9.Tu, io e domani (feat. Fabrizio Bosso, Luca Bulgarelli, Sergio Cammariere & Tosca)
10.Manifesto (feat. Quartetto Davabugi)
11.Mentre ridi

WG Image CD CHF 23.90

Note

A quattro anni di distanza da "Origami" (e dopo una deviazione per celebrare a proprio modo Billie Holiday attraverso il disco "Dear Billie") Joe Barbieri torna finalmente alle proprie canzoni, con il suo album più autobiografico, dal titolo "Tratto da una storia vera". Il fil rouge che sta infatti alla radice dei nuovi brani è che tutti, in qualche modo, fioriscono dal vissuto più personale del cantautore napoletano.

"La verità è uno scrigno che difficilmente si fa scardinare, - ci racconta lo stesso Joe - tuttavia è a questa ricerca che continuo a sentire di essere in qualche modo devoto, tanto che per scrivere la mia musica ho praticamente sempre attinto principalmente alle mie esperienze personali, o alle storie che ho incontrato. E sento il bisogno di continuare a farlo, se possibile con ancor più ostinazione per questo nuovo appuntamento, in cui la vita stessa mi pare mi chieda di offrire senza remore tutto quel che posso dare".

E Barbieri non si è tirato indietro, confezionando un album palpitante, cinematico, generoso, in cui ogni canzone "vibra" con passione e luminosa onestà. Un album pervaso da una spina dorsale sinfonica che Barbieri ha voluto curare in prima persona (come del resto la produzione dell'intero album), fino all'ultimo dettaglio.