El Muniria 2004
Stanza 218 (Vinile)  Novità  Love Boat
cover of article Genere: Elettronico, New Wave, Lo-Fi
Lato A
1.Santo
2.Shalimar Hotel
3.Stanza 218
4.Fermati qui (Dubash Marg)
5.Fino in fondo

Lato B
1.Sotto il sole
2.Forse tra un attimo
3.Dentro questo bicchiere
4.Narrating a Photograph (Over the Phone)
5.Insieme

WG Image LP CHF 43.20

Note

Ristampa 2021

Per la prima volta disponibile in vinile “Stanza 218” il capolavoro uscito solo in CD nel 2004 per Homesleep. Cominciato in una stanza d'albergo di Tangeri e finito in uno studio di Bologna, "Stanza 218" è l'unico album degli El Muniria di Emidio Clementi (Massimo Volume), Massimo Carozzi (ZimmerFrei) e Dario Parisini (Disciplinatha). Le parole di Clementi sono come scene di un film, il suo tono è un mormorio calmo, disincantato, febbrile. L'elettronica di Carozzi è minimale e avvolgente, e cosciente di ciò che sta succedendo nel mondo fuori, trip hop soprattutto. Le chitarre di Parisini si inseriscono perfettamente nel flusso narcotizzato e cinematografico della musica. Al disco collaborano Steve Piccolo (Lounge Lizards), Vittoria Burattini (Massimo Volume), Mauro Rigoni (Starfuckers), Paolo Cucco (Mau Mau), Francesco Donadello (Giardini di Mirò), Giacomo Fiorenza.

Ristampato per la prima volta, e per la prima volta in vinile, l'album è stato rimasterizzato dallo specialista Giuseppe Ielasi. L'artista e illustratore Maurizio Lacavalla ha trasformato l'iconica foto della copertina originale in un quadro, che è diventato la nuova, splendida copertina di "Stanza 218". Altre sue tavole, altrettanto belle, sono state utilizzate per il retro e l'inserto.