Nevermind the Tempo (Vinile)  Novità  Locomotiv Records
cover of article Genere: Rock, Afro-Beat
Tracklist non disponibile

WG Image LP CHF 50.10

Note

Il laboratorio sonoro degli I Hate My Village continua in "Nevermind the Tempo", citazione ai due Nevermind più famosi della storia del rock e dichiarazione d’intenti. Più dispari che pari, i tempi della seconda prova della band formata da Fabio Rondanini (Calibro 35, Afterhours), Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion), Alberto Ferrari (Verdena) e Marco Fasolo (Jennifer Gentle) sono rivolti, proprio come quelli dell’omonimo esordio, ad orecchie avventurose.

"Nevermind the Tempo" è una specie di manualetto per sbagliare. Un disco sgrammaticato che non cerca nessuna grammatica, che non rincorre nessuna architettura musicale. Un album che è un elogio dell'approssimazione come risposta all'assillante ricerca di perfezione del nostro tempo. È la fusione brillante, selvatica e sfacciata di quattro artisti diversissimi ma capaci di completarsi alla perfezione, in modo naturale e istintivo, plasmando un mosaico sonoro disallineato ma meticolosamente assemblato, formato da tasselli imprecisi di intuizioni sorprendenti, combinazioni irriverenti e contaminazioni che corrodono ogni regola o equilibrio precostituito.